05. Di Nicola

...A proposito di arte ...

 

La visione plastica di Giovanni Di Nicola è strettamente legata ai particolari materiali usati che gli permettono di esprimere pienamente i termini della sua ricerca. Il ferro e il bronzo con i quali costruisce la figura umana che, spesso, è una protagonista importante, quasi esclusiva del suo racconto formale nel quale appare isolata o quando è un elemento di un insieme scenico, si presenta nei suoi limiti dimensionali di ordine fisico ma, soprattutto, psicologico. Essa è quasi sempre sovrastata da elementi molto più grandi che ne ridimensionano, ulteriormente, le sue capacità di agire e di dominare gli eventi. La straordinaria manualità dell’artista si esplica soprattutto nella determinazione della figura umana così piccola, costruita nella sua conformazione anatomica, nella quale le saldature con le “sgocciolature” si presentano nella loro duplice funzione di legatura delle parti e, nello stesso tempo, quale preciso, originale veicolo di valore estetico E l’idea di un universo immenso che domina l’uomo, si risolve in una continua ricerca di ordine spirituale, un bisogno di sostegno che l’uomo deve a tutti i costi trovare per acquistare la libertà necessaria, tentare il definitivo riscatto e l’affermazione del proprio ruolo nel mondo (Desiderio di fede, Sulle religioni 2). Così un’altra materia viene in aiuto di Di Nicola: l’acciaio che con le superfici lucide, esatte nella determinazione delle forme, concorre a quel senso di perfezione, di purezza che è prerogativa di tutti i valori dello spirito.

 

Giovanni Di Nicola:

© 2015 - by Donatello Corallo - E-mail: webmaster@apropositodiarte.it